PRO-COMP – Promoting development, assessment and recognition of Adults’ non-formal and informal Competences

DETTAGLI:

  • Titolo: Promoting development, assessment and recognition of Adults’ non-formal and informal Competences
  • Durata: Settembre2019 – Agosto 2021
  • Programma: Erasmus+ KA2 Partenariato Strategico per l’Educazione degli Adulti
  • Convenzione n.: 2019-1-IT02-KA204-062660

PARTNER:

  • ASSOCIAZIONE TRAVELOGUE (Coordinatore – Italia)
  • ASOCIACION INICIATIVA INTERNACIONAL JOVEN (Spagna)
  • ASSOCIAZIONE VITA INDIPENDENTE UMBRIA ONLUS (Italia)
  • EPRALIMA – ESCOLA PROFISSIONAL DO ALTO LIMA (Portogallo)
  • IMF – Institut Méditerranéen de Formation et Recherche en Travail Social (Francia)

DESCRIZIONE:

Il progetto affronta l’argomento del riconoscimento delle competenze non formali e informali, in un’epoca in cui una forza lavoro qualificata è essenziale per sviluppare un’economia competitiva, sostenibile e innovativa in linea con gli obiettivi di Europa 2020. I problemi affrontati sono:

  • Alto tasso di disoccupazione, molte persone a rischio di povertà ed esclusione sociale
  • Adulti con competenze non aggiornate
  • Persone provenienti da paesi extra UE con qualifiche non riconosciute
  • Gruppi vulnerabili (disabili, migranti/rifugiati, donne con bambini, disoccupati di lunga durata, persone con lavoro temporaneo): spesso esclusi dal mercato del lavoro perché le loro competenze non formali e informali non sono apprezzate e formalmente riconosciute.

FINALITÀ DEL PROGETTO:

Sviluppare, valutare e ampliare le competenze della popolazione adulta, soprattutto delle persone a rischio esclusione sociale e professionale e promuovere il sistema di riconoscimento delle competenze non formali e informali in Europa per far sì che la popolazione adulta sia adeguatamente occupata e inclusa nel mondo del lavoro e nella società.

PRIORITÀ EUROPEE:

EDUCAZIONE DEGLI ADULTI: Supporto alla creazione e all’accesso di percorsi di miglioramento delle competenze

EDUCAZIONE DEGLI ADULTI: Estensione e sviluppo delle competenze degli educatori e di altro personale che supporta gli studenti adulti

ORIZZONTALE: Inclusione sociale

ARGOMENTI AFFRONTATI

Riconoscimento (apprendimento non formale e informale/crediti)

Accesso per persone svantaggiate

Riconoscimento, trasparenza, certificazione

 

CONTESTO DEL PROGETTO – LEGISLAZIONE UE:

 

TARGET GROUP:

  • Discenti adulti – Adulti disoccupati di lunga durata, persone con lavoro temporaneo, migranti/rifugiati, persone con disabilità, donne con bambini
  • Staff delle organizzazioni partner – Professionisti, facilitatori, consulenti alla pari, specialisti dell’educazione degli adulti, formatori in attività di educazione non formale, consulenti, tutor, orientatori, coordinatori, esperti per il riconoscimento e la certificazione di competenze non formali

ATTIVITÀ DI PROGETTO:

4 incontri di progetto transnazionali

4 attività formative (3 per il personale e 1 per discenti adulti)

Attività locali:

  • Ricerca e analisi del sistema di riconoscimento delle competenze non formali e informali
  • Condivisione di strumenti per la valutazione, la validazione e il riconoscimento delle competenze
  • Valutazione delle competenze e sperimentazione di strumenti per la validazione e il riconoscimento di competenze non formali e informali
  • Modello di CV che apprezza e valorizza le competenze non formali
  • Analisi dei bisogni formativi del gruppo target di adulti
  • Piano professionale per l’implementazione della carriera e l’autopromozione

 

Creazione del sito web del progetto e del relativo blog per lo scambio di esperienze di apprendimento non formali e informali degli studenti adulti con pagine riservate per accedere a file e strumenti utili condivisi dai partecipanti.

 

RISULTATI DI PROGETTO:

  • Ricerca e Analisi del sistema di riconoscimento delle competenze non formali e informali nei paesi partecipanti;
  • Raccolta di strumenti per la valutazione, la validazione e il riconoscimento delle competenze;
  • Modello di CV in ogni lingua nazionale e in inglese che apprezza e valorizza le competenze non formali;
  • Report dell’analisi dei bisogni formativi dei discenti adulti;
  • Piano professionale per l’implementazione della carriera e l’autopromozione sperimentato con almeno 12 discenti adulti in ciascuna organizzazione partner;
  • Quadro comune per la pianificazione di un futuro MOOC (Massive Open Online Course) in base alle esigenze del target.